Set tastiera e mouse retroilluminati: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Ogni oggetto che si rispetti, per essere valorizzato al meglio deve avere la sua giusta luce. Quadri, arredamento, case, pavimenti, ogni cosa ha bisogno della sua luce. Forse per questo nascono i set tastiera e mouse retroilluminate.

In questo articolo ci occupiamo di scoprire ogni segreto di questa accoppiata informatica, guidandovi nella scelta finale.

Retroilluminazione: cos’è e come funziona

I LED sono una di quelle invenzioni che lentamente, ma inesorabilmente ha invaso la nostra vita quotidiana. Il primo LED fu inventato nel 1962, dall’inventore statunitense Holonyak, ma bisogna attendere la fine degli anni novanta per un completo sviluppo della tecnologia. Tale è l’importanza del LED che alcune ricerche su di essi sono valse il nobel per la fisica ad un gruppo di ricercatori nel 2014.

Questa nuova lampadina si è diffusa nel mercato grazie ad alcune importanti caratteristiche: basso consumo, elevata durabilità e efficienza, lunga durata. Queste la rendono adatta a tantissimi ambiti.
  • Luci semaforiche, che necessitano di una lunga durata ed efficienza.
  • Telecomandi a distanza.
  • Illuminazione varia di ogni tipo.
  • Fari delle automobili.
  • Informatica.
  • Spie di accensione
  • E molto altro

Queste luci arrivano anche ai nostri set tastiera e mouse retroilluminate, che sfruttano i led per illuminarsi e renderci possibile la visione anche al buio. Infatti, oltre al semplice effetto scenico dei led multicolore, la luce ha una funzione molto funzionale, facendoci dunque vedere i tasti e le lettere in condizione di ridotta visibilità.

Caratteristiche tastiera

Chiarito come funzionino le luci LED e perché siano arrivate anche ai nostri set tastiera e mouse, passiamo a vedere quali sono le altre caratteristiche, le opzioni che dovrete considerare nel vostro acquisto.

  • Connettività. A seconda del vostro lavoro e della vostra postazione potrete optare per due versione: cablata o wireless. La prima è quella classica con cavo, semplice e immediata, vi costringe però sempre fermi nella stessa posizione. Con una tastiera wireless invece potrete spostarvi nella stanza a distanza anche di diversi metri dalla vostra postazione, senza essere ancorati.
  • Meccanica o membrana. Nella gestione dei tasti della tastiera retroilluminata avrete due tecnologie: quella meccanica o quella membrana. Nella prima i tasti vengono azionati separatamente da singoli switch meccanici, questo garantisce un’elevata efficienza, ma anche un prezzo finale maggiore. Le tastiere a membrana operano invece attraverso una membrana condivisa da tutti i tasti, il che le rende più economiche, ma anche meno affidabili nel tempo.
  • Formato. A seconda dell’utilizzo che farete della vostra tastiera, è probabile che il tastierino numerico sulla destra non sarà utilizzato. Se questo fosse il vostro caso, potrete optare per una tastiera compatta, che taglia questo elemento e che riduce l’impatto sullo spazio a vostra disposizione.

Caratteristiche mouse

Esaminate le caratteristiche della tastiera, passiamo al nostro mouse retroilluminato e le sue caratteristiche che dobbiamo sempre tenere in conto.

  • Ergonomia. Passiamo ore e ore al giorno con un mouse in mano, per questo motivo è indispensabile, per chi lavora o fa del gaming professionale, che le forme del device siano adatte al supporto dell’arto.
  • LED o Laser. In origine i nostri cari mouse erano dotati di una piccola pallina di gomma, oggi questa è sostituita da sensori di luce. Le due opzioni a vostra disposizione sono la luce LED o Laser. La differenza sta nella precisione, la seconda è molto più precisa, ma anche più costosa.
  • Peso. Oltre l’ergonomia, a influire sul nostro sforzo quotidiano c’è il peso. Un buon mouse avrà il proprio peso, l’importante è che non sia sproporzionato alla sua funzione: dunque mai troppo leggero o troppo pesante.

Marche, utilizzo e fasce di prezzo

Sono ben note le marche in questo ambito, ma per comodità ecco elencate alcune tra queste:

  • Razer
  • Logitech
  • Trust
  • Corsair

Quanto spendere per un set tastiera e mouse retroilluminati è difficile da definire. Se cercate un prodotto molto base, senza particolari funzioni, potete accontentarvi di un set per poche decine di euro. Se invece avete bisogno di attrezzature professionali il vostro portafoglio dovrà aprirsi un po’ di più.

Lavoro da anni nel mondo dell’editoria web, scrivendo per varie testate, progetti e temi. Cultura, fotografia, arte, politica, storia, eventi, la scrittura in ogni sua forma e variante rappresenta la mia massima ambizione.

Back to top
menu
sceltatastieraemouse.it