Set tastiera e mouse ultrasottili: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Da un po’ di anni il design ha invaso ogni ambito della nostra vita. Anche gli elementi più statici e che si pensava non potessero essere particolarmente ripensati, oggi vengono ridisegnati. Fra questi abbiamo sicuramente i set tastiera e mouse ultrasottili.

In questo articolo ci occupiamo proprio di questo design in particolare, scoprendo come le linee di un prodotto possono definirne la propria tecnologia.

Ultrasottili, che significa?

La caratteristica del set tastiera e mouse ultrasottili è proprio il design, le sue linee. Di queste ci occupiamo in questo paragrafo cercando di capire cosa è necessario per ottenere una conformazione di questo tipo.

Ultrasottili, come la stessa parola fa intuire, indica un set di device caratterizzati da uno spessore molto ridotto. Quindi niente tasti altissimi o mouse con forme voluttuose che avvolgono la mano in un abbraccio, solo linearità. Questa scelta sebbene nella pratica possa alle volte risultare un po’ scomoda, come impatto visivo ed estetico non ha pari.

Il set tastiere mouse si eleva da semplice accessorio tecnologico e diventa un elemento quasi d’arredo, capace di cambiare l’aspetto della propria stanza. Non è un caso che questa tipo di linee sia utilizzato quasi sempre da Apple, nota casa produttrice che fa del minimalismo la sua nota stilistica.

Caratteristiche tastiera ultrasottile

Come dicevamo il design delle tastiere ultrasottile influisce anche sulle sue caratteristiche tecnologiche che vediamo in breve.

  • Membrana. Le tastiere generalmente si dividono tra meccaniche e membrana. Quelle meccaniche, sebbene siano generalmente di una qualità migliore, necessitano di uno spazio fisico maggiore per i vari componenti. Per questo generalmente le tastiere ultrasottili utilizzano la membrana, che attraverso alcuni “fogli” gestiscono gli input.
  • Retroilluminazione. Anche questa componente generalmente richiede spazio in più che in una tastiera ultrasottile deve essere minimo, quindi generalmente potrebbero non avere luci LED.
  • Connettività. Generalmente le tastiere ultrasottili, per mantenere il loro aspetto di modernità assoluta, devono connettersi al computer o dispositivo vari o in modalità wireless. Un filo stonerebbe troppo nell’immagine generale.
  • Formato. Per amore di compattezza e minimalismo anche il formato di una tastiera ultrasottile deve essere ben pensato per soddisfare la linea ultrasottile della tastiera. Per questo il tastierino numerico, presente generalmente, viene tagliato per un effetto estetico completo.

Caratteristiche mouse

Come illustrato per la tastiera, anche le caratteristiche tecniche del mouse si mettono al servizio del suo design.

  • Ergonomia. Sebbene non tutti gli utenti utilizzino il mouse allo stesso modo, il design ultrasottile sacrifica le possibilità di forme ergonomiche. il suo utilizzo giornaliero, per chi non è abituato, potrebbe non essere comodissimo.
  • Connettività. Anche in questo caso il cavo sarebbe davvero un pugno nell’occhio, per questo si opta per dispositivi wireless, ancora meglio se bluetooth.
  • Luci LED. Sempre come per la tastiera anche in questo caso le luci LED vengono omesse per ottimizzare al meglio gli spazi. Un minimalismo estetico, ma anche molto pratico.
  • Tasti extra. Lo spessore estremamente ridotto nega la possibilità di aggiungere ulteriori tasti sui lati del mouse, molto utili per programmare comandi speciali direttamente sul device.

Utilizzi e fasce di prezzo

In questo ambito, inizialmente, le fasce di prezzo erano molto elevate, perché questo design era preponderante di una marca in particolare: la Apple. Adesso, per fortuna, questo tipo di design viene utilizzato anche da prodotti più abbordabili e dunque i prezzi si sono ridotti, anche se la qualità resta inimitabile. La vostra fascia di prezzo definitiva si adatterà all’utilizzo che ne farete nel vostro lavoro quotidiano.

Se il vostro intento è quello di usare il vostro set tastiera e mouse ultrasottili per poco tempo e per fini molto amatoriali, potete cavarvela con poche decine di euro. Se invece avete bisogno di prodotti professionali, il vostro portafoglio dovrà aprirsi un po’ di più.

Lavoro da anni nel mondo dell’editoria web, scrivendo per varie testate, progetti e temi. Cultura, fotografia, arte, politica, storia, eventi, la scrittura in ogni sua forma e variante rappresenta la mia massima ambizione.

Back to top
menu
sceltatastieraemouse.it